Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Commissione Alpeggio

Per la Commissione Alpeggio, si fa riferimento al Regolamento Comunale per l’uso del pascolo nelle malghe del Comune di Polcenigo e Capitolato speciale di affittanza, adottato nel 1987, ed in particolare all’art. 1, 2, 3;

Con delibera di Giunta n. 187/2011, è stata nominata la Commissione Comunale Alpeggio composta da: 
Fantin Marino, Modolo Valfrido e Perut Claudio; 
con delibera di Giunta n. 237/2011 e poi 253/2011, sono stati nominati gli esperti della Commissione che sono: Bidese Fabio, Cosmo Mario, Del Puppo Iginio, Bravin Giuseppe e Perut Stefano; 

la Commissione ha validità 5 anni.

Con delibera di Giunta n. 146 del 20.10.2016 viene nominata la nuova Commissione Alpeggio che durerà in carica fino al 19.10.2021, che risulta così composta:
BRAVIN GIACINTO, BRAVIN GIANCARLO,PERUT CLAUDIO (Presidente);
e da 2 esperti: Fantin Marino e Bertolo Luca;


Si ricorda che la Commissione la Commissione avrà l’incarico di sorvegliare il godimento delle malghe secondo le prescrizioni contenute nel Capitolato di affittanza di cui all’anzidetto regolamento e saranno suoi compiti specifici:
  1. Decidere, stabilire, far attuare  ogni provvedimento che  possa interessare l’uso della malga,
  2. gli organi tecnici  della Direzione Regionale dell’Agricoltura  e di quella delle foreste  nella parte di attività riferente alle Malghe,Accertare la rispondenza dei requisiti  soggettivi  ed oggettivi dichiarati  e posseduti dai concorrenti  al sorteggio per l’affittanza  delle malche (  legge 3 maggio 1982  n. 203 art.51
  3. < > alla consegna  e riconsegna dei pascoli , dei fabbricati,  dei relativi impianti  ed attrezzature…..Stabilire il periodopresumibile dell’alpeggio , in armonia con quanto previstodalle prescrizioni di massima e di PoliziaForestale(D.P.G.Reg.25 gennaio 1982 n. 26 – tirolo , art. 52, 2à comma
  4. Controllare il carico della malgae stabilire annualmente , in relazione all’esito delle migliorie effettuate nell’anno precedente , le variazioni,
  5. Sorvegliare, se del caso imporre,i turni di pascolo, ripartendoli in sezioni,
  6. Determinare il canone di affitto  secondo le tabelle  predisposte  dalla Commissione provinciale  per l’equo canone di affitto  dei fondi rustici operante presso l’Ispettorato  dell’Agricoltura di Pordenone  aggiornate di anno in anno  sulla base di cui alla anzidetta legeg  203/  1982  artt. 9 e 10
  7. < > come devono essere fatte le concimazioni  e le migliorie  da praticarsi , fissando, ai sensi di capitolato speciale di affittanza  quelle che rivestono carattere ordinario  e che sono destinate a gravare sul  locatario nonche quelle  che sono di natura straordinaria e destinate a gravare  sull’Ente proprietario Rilevare eventuali infrazioni
  8. Decidere la sospensione della conduzione della malga
  9. Decidere la stipula di appositapolizza assicurativa.


 
torna all'inizio del contenuto